Monthly Archives

March 2017

Mandorle? Fanno veramente bene! Insalata di primavera con maionese di mandorle.

By | Cucina | No Comments

Le mandorle sono ricche di vitaminemineraliproteine ​​e fibre, e sono associate ad una serie di benefici per la salute. Solo una manciata di mandorle, circa 30 grammi, contiene un ottavo delle nostre proteine necessarie ​​al giorno, circa 7.

Le mandorle possono essere mangiate da sole, crude o tostate. Sono anche gli ingredienti di molti piatti. Le mandorle sono disponibili a fette, in fiocchi, scaglie, come farina, olio, burro o latte di mandorla.

I benefici delle mandorle per la salute sono stati documentati da secoli e la ricerca moderna sta sostenendo molte delle rivendicazioni. Ci sono molte ragioni per cui si dovrebbe prendere in considerazione la loro inclusione nella dieta.

Ripartizione nutrizionale delle mandorle

Le mandorle sono una fonte di vitamina Erame, magnesio e proteine ​​di alta qualità.
Le mandorle contengono anche elevati livelli di acidi grassi insaturi “sani” oltre a molte molecole bioattive (come le fibre, fitosteroli, vitamine, altri minerali e antiossidanti) che possono aiutare a prevenire malattie cardiache e cardiovascolari.

Le noci e i semi sono gli alimenti vegetali più ricchi di fibre dopo i cereali, il che potrebbe spiegare perché le mandorle sono buone per la salute cardiovascolare.

Benefici delle mandorle

  • Abbassare il colesterolo
    • Uno studio pubblicato nel Journal of the American Dietetic Association ha rilevato che il consumo di mandorle aumenta i livelli di vitamina E nel plasma e globuli rossi e inoltre abbassa i livelli di colesterolo
  • Ridurre il rischio di malattie cardiache
    • Le mandorle, insieme alle noci e semi in generale, vengono spesso associati con migliori livelli di lipidi nel sangue e di essere buone per il cuore.Ci sono prove che indicano che, comprendere le mandorle nella dieta può aiutare a scongiurare le malattie cardiache.

INSALATA DI PRIMAVERA CON MAIONESE DI MANDORLE

4 porzioni

* 2-3 belle manciate di lattughino da taglio,* 3 cespi di radicchio verde qualche foglia di scarola e di tarassaco,* una manciata di valeriana,* una manciata di rucola,* 2 carote ,* 10 rapanelli,* 100 g di mandorle sgusciate,* un limone,* 2 cucchiai di erba cipollina tritata,* 2 cucchiai di semi di girasole, olio e.v.o e sale.

Mettete a bagno le mandorle per 12 ore in acqua fresca. Scolatele e frullatele con il succo del limone, un pizzico di sale e due cucchiai di olio. Unite pian piano al composto qualche cucchiaio d’acqua finchè la salsa diventerà soffice e assai simile a una maionese. Incorporate l’erba cipollina e lasciate riposare in frigorifero in un contenitore chiuso. Condite le verdure mondate e lavate con un emulsione di olio, sale e succo di limone. Disponete l’insalata nei piatti individuali, decorate con un pò di maionese vegetale e guarnite con i semi di girasole.

WALKEXERCISE? Un vero killer dei grassi & dei glutei!

By | Corsi | No Comments

WALKEXERCISE®

Walkexercise® è un programma ideato da Nazzareno Marongiu che ha come caratteristica l’utilizzo di uno degli attrezzi più usati in palestra: il tapis roulant, non elettrico ma meccanico.
Si tratta di un innovativo e originale corso di fitness di facile esecuzione e risultati immediati che permette di sfruttare gli innumerevoli benefici della camminata e del preatletismo al ritmo delle musiche più grintose del momento.

L’ingrediente principale del training, naturalmente, è la camminata (in inglese walking, da cui deriva il nome della disciplina), che si svolge con innumerevoli combinazioni di passi ed esercizi di preatletismo, presciistica, fitness ecc., ossia una serie di esercizi ginnici che rendono la lezione divertente, superefficace e soprattutto mai monotona.

Poiché camminare è l’attività motoria più naturale e priva di rischi per le articolazioni, questo corso offre il vantaggio di essere davvero alla portata di tutti, anche delle persone in sovrappeso, sedentarie o in recupero da un infortunio. Inoltre gli esercizi che si possono svolgere con questo attrezzo sono studiati per tutte le età compresa quella degli anziani e dei bambini.

UN VERO KILLER DEI GRASSI & DEI GLUTEI!

Contrariamente a ciò che si crede quando si vogliono perdere dei chili in eccesso l’efficacia della camminata a ritmo sostenuto è superiore a quella della corsa.
Con il Walkexercise® si hanno poi visibili vantaggi sul tono muscolare degli arti inferiori e dei glutei, che si rassodano e si definiscono, mentre i muscoli della parte superiore del corpo vengono messi in gioco dagli esercizi mirati con l’utilizzo degli Stikwalk®. Inoltre si possono abbinare esercizi con le braccia eseguiti anche con l’ausilio di piccoli attrezzi  (manubri, elastici, Sandbag, ecc). Gli addominali da buoni stabilizzatori lavorano durante tutto il programma.

Il principale beneficio di questo tipo di lavoro è il dimagrimento. In definitiva è considerato un vero e proprio killer dei grassi e dei glutei.

Il Walkexercise® sviluppa la coordinazione, l’equilibrio corporeo e i riflessi, grazie a esercizi che richiedono l’associazione dei movimenti delle braccia a quelli delle gambe e che agiscono sulla propriocezione, ovvero il meccanismo che regola l’equilibrio e la percezione del movimento. Per di più, il cardiofrequenzimetro permette di controllare i battiti cardiaci e di mantenerli sempre all’interno di una fascia di valori suggerita dall’istruttore, garantendo un allenamento personalizzato e quindi davvero efficace. La lezione costituisce quindi un allenamento completo e armonioso.

Il Walkexercise® può essere utilizzato anche nel settore dell’agonismo, della riabilitazione, in biathlon, triathlon o circuito utilizzando anche piccoli e grandi attrezzi come i pesetti, gli elastici, la bike, il rowing, il pump, lo step, ecc., dando così la possibilità alla palestra di rimettere in uso anche gli investimenti acquistati in precedenza (attrezzatura varia).

COINVOLGENTE, DIVERTENTE, DIMAGRANTE
TONIFICANTE & ALLENANTE: QUESTO E’ IL WALKEXERCISE ®!

STIKWALKING®

Lo Stikwalking™ è un’integrazione del programma Walking-Walkexercise per lavorare più energicamente sulla parte superiore del corpo. È un allenatore, non un simulatore, della camminata nordica, dello sci di fondo e di tutte le discipline similari.

let's-move-for a-better-world-il-movimento-anche-da-anziani-è-fondamentale

Premiata la nostra Dina – L’importanza dell’attività fisica!

By | Let's move | No Comments

La nostra società, presenta una situazione in cui il tasso di natalità è zero e l’età media si sta alzando notevolmente, con una percentuale di popolazione che fa parte della terza età molto elevata. Data la realtà, sta diventando di fondamentale importanza, studiare il fenomeno e trovare delle soluzioni, ai problemi che si incontrano nella senescenza.

Vari studi, hanno dimostrato che l’attività fisica è un ottimo mezzo per rallentare e rendere meno problematico il processo dell’invecchiamento. Penso che chiunque lavori nel settore Fitness si debba aggiornare e  aprire le porte ad un nuovo target “GLI ANZIANI”.

Recenti studi hanno evidenziato che un moderato allenamento, protratto per tutta l’esistenza della persona e mirato a determinate situazioni può allungare leggermente la vita, e ritardare di parecchi anni l’insorgenza di svariati problemi causati dal  processo di invecchiamento.

Fortunatamente, oggigiorno anche il settore medico sta capendo che è il caso di educare la popolazione al movimento. Non è vero che più avanza l’età meno bisogna muoversi, bisogna muoversi seguendo linee guida precise. Il compito di chi opera nelle palestre è quello di educare l’anziano all’allenamento, seguendo sempre due aspetti fondamentali: collaborare con un medico che valuta la salute del nuovo cliente e proporre un piano di allenamento il più personalizzato possibile.

È fondamentale sottolineare che l’attività fisica ha molteplici benefici sull’anziano:

  • Ha funzione di aggregazione sociale, antagonista della solitudine spesso compagna degli anziani.
  • è salutare già dalle prime sedute ( riesco a mettermi le calze da solo!! Dopo alcune sedute di stretching)
  • Può combattere alcune patologie croniche nell’anziano (ipertensione, diabete, patologie cardiache, osteoporosi ecc.)
  • Da migliorie estetiche (più massa magra, meno massa grassa).

Con l’avanzare degli anni, si va in contro ad una serie di problematiche fisiche che vanno a toccare un po’ tutti gli organi del nostro corpo. L’esercizio fisico razionale e costante, fa sì che questa degenerazione rallenti e in alcuni casi regredisca.

Olympia's-center---Tarassaco-e-le-propietrà-diuretiche

Il risotto con il tarassaco? Scopri le proprietà salutari di questo fiore.

By | Cucina | No Comments

Noto anche come dente di leone, stella gialla e capo di frate, il tarassaco si riconosce facilmente per i suoi capolini fiorali di colore giallo intenso, che si chiudono al calar del sole e si riaprono al ritorno della luce (il tarassaco è conosciuto anche come girasole dei prati). Al capolino sussegue un globo piumoso bianco-argentato, dotato di numerosi acheni; da qui l’appellativo popolare “soffione”.

Alcuni autori fanno risalire le origini del nome “tarassaco” ai termini greci taraxis (disordine, squilibrio) e akas (rimedio).

Entrambe queste denominazioni si riferiscono ai poteri diuretici delle foglie di tarassaco – ricche di potassio e sostanze amare – che possono essere consumate come verdura cotta a vapore (se si cuociono in ammollo, è bene ricordare che a cottura ultimata l’acqua conterrà la maggior parte dei princìpi attivi). A tal proposito si consiglia di raccogliere piantine piccole e tenere, cresciute in luoghi non inquinati, prima della fioritura.

I suoi estratti vengono utilizzati come

  • Purificanti
  • Decongestionanti
  • Disintossicanti epatici
  • Stimolante per l’attività epatica
  • Promuove l’eliminazione biliare del colesterolo, ne riduce l’assorbimento grazie alla ricchezza in fitosteroli e fibre solubili

LA RICETTA 

Ingredienti per 4 persone:

8 pugni di riso arborio o roma
una noce abbondante di burro
un cestino di tarassaco
olio evo
1 cipolla grande
600-700 ml. di brodo vegetale
sale qb e pepe se si vuole
1/2 bicchiere di vino bianco
Parmigiano grattuggiato

Preparazione:

Dopo aver pulito il tarassaco tritare la cipolla e dopo aver inserito in un tegame un poco di olio evo a fuoco vivo aggiungere la cipolla, inserire il riso, far tostare e irrorare con il vino, lasciar sfumare ed inserire il tarassaco, salare, eventualmente pepare ed inserire gradualmente il brodo vegetale che anticipatamente è stato portato ad ebollizione.
coprire il tegame e cuocere a fuoco moderato per c.a. 20 min. controllando di tanto in tanto la densità, in caso aggiungere man mano il brodo.
Al termine della cottura si inserisce il burro ed il grana per mantecare a fuoco spento

Rupolo tour - Viaggiare in India

24 marzo – Rupolo tour ti porta in India.

By | Eventi | No Comments

Ruolo tour - ti porta in India

Venerdì 24 Marzo la Rupolo tour ti inviata alla serata INDIA
ore 20.00
Presso la sala riunioni dell’Hotel Due Leoni, piazza del popolo Sacile

La Rupolo tour vi porta in viaggio India, Sri Lanka e Buthan tramite immagini, filmati, esperienze di viaggio e sapori (sarà offerto un buffet).

Durante la serata interverrà il nostro corrispondente dall’India, Shekhar Reikhi

Vi preghiamo di dare conferma della partecipazione.
Telefono 0434 786711 – Mail claudio@rupolotour.it

 

26 marzo Olistic workout special event

By | Eventi | No Comments

26 marzo Olistic Workout special event

Il 26 marzo presso l’Olympia’s Center di Sacile, si terrà una sessione speciale di Oistic Workout.
Orario 10.00 – 11.30
Prezzo 8,00€ esterni – 5,00€ per iscritti OC.

A fine lezione sarà offerto ai partecipanti aperitivo olistico: naturale!

Cos’è l’ Olistic Workout?

Nell’olistic workout si combinano sinergicamente

  • tai chi,
  • pilates
  • yoga.

Il risultato è una tipologia di allenamento che coinvolge movimenti muscolari e tecniche di respirazione orientali, volte ad armonizzare la mente e il corpo.

I principi su cui si basa l’Olistic Workout includono: respirazione, controllo del “core”, allineamento, fluidità e mobilità della colonna, equilibrio e sincronia.

Una seduta di Olistic workout inizia con una fase di attivazione muscolare, si orienta poi su una fase di lavoro sull’equilibrio o balance, allenamento della forza resistente, core training, per terminare con una fase di meditazione attraverso pranayama e tecniche di training autogeno.

La disciplina va ad allenare quei distretti muscolari “funzionali” ai movimenti quotidiani. Tra i principali: l’allungamento della colonna per prevenire ernie e mal di schiena,  movimenti in grado di  favorire la mobilità articolare e la flessibilità, l’allenamento della forza permette di

  • snellire,
  • tonificare
  • rimodellare i muscoli.

Accidenti muscolari ed emotivi possono ripercuotersi su atteggiamenti e vizi posturali che possono causare diverse patologie se sottovalutati. Con l’ Olistic workout si cerca quindi non solo di allenare i muscoli, ma soprattutto di rilassare la mente, permettendo di affrontare la vita quotidiana con serenità e benessere interiore.

Fonte: www.wellnessworld.it

Let'move for a better world

La prima premiata del concorso Let’s Move for a better world.

By | Let's move | No Comments

Oggi Giorgia viene premiata
per essere ” la prima” ad aver totalizzato 2000 moves
con una splendida T-schirt

Let'move for a better world

È IL MOMENTO DI MUOVERSI
CAMMINARE E MUOVERSI FA PARTE DELLA NATURA UMANA, EPPURE LA POPOLAZIONE GLOBALE ODIERNA È DECISAMENTE PIÙ SEDENTARIA RISPETTO AL PASSATO. DI CONSEGUENZA, LE MALATTIE CRONICHE LEGATE ALL’INATTIVITÀ FISICA (OBESITÀ, IPERTENSIONE, DISTURBI CARDIACI, ECC.) SONO DIVENTATE UN PROBLEMA SERIO DAL PUNTO DI VISTA SOCIALE ED ECONOMICO, SIA PER GLI ADULTI CHE PER I MINORI.

La maggior parte della popolazione mondiale vive in paesi in cui il sovrappeso e l’obesità provocano più decessi della malnutrizione.

Technogym ha ideato la Campagna Let’s Move for a Better World con l’obiettivo di aiutare le persone a vivere meglio. L’Area Ricerca Scientifica di Technogym ha sviluppato la 

Olympia's-Center---Fiocchi-d'avena-

AVENA: proprietà, benefici e come gustarla al meglio!

By | Cucina | No Comments

L’avena è una fonte di carboidrati a lenta digestione. Non provoca forti picchi insulinici. In questo modo fornisce al nostro organismo energia a lungo termine. È solitamente ben tollerata anche da chi soffre diceliachia. Il suo elevato contenuto di fibre garantisce il corretto funzionamento del nostro intestino e aiuta la digestione. Inoltre fornisce un valido contributo per la riduzione del colesterolo.

È il cereale più ricco di proteine (12,6-14,9%) e di acidi grassi essenziali, come l’acido linoleico. Il suo contenuto di fibre solubili è importante per placare l’appetito e normalizzare il peso corporeo. La farina d’avena è un alimento nutritivo e rinforzante, che viene consigliato ai bambini e ai convalescenti.

Come gustarlo al meglio?

Flapjacks alla mela
400 g di fiocchi d’avena;
120 g di zucchero di canna integrale;
120 ml di sciroppo d’acero;
120 g di burro;
100 g di mela essiccata al naturale.

Tagliate il burro a pezzetti, unitelo allo zucchero di canna integrale e allo sciroppo d’acero: scaldate il composto in un tegame antiaderente e fate sciogliere mescolando di continuo lo zucchero non sarà completamente sciolto. Spegnete il fuoco e fate raffreddare.

Versate i fiocchi d’avena in una ciotola e unitevi il composto preparato: mescolate e aggiungete infine la mela essiccata tagliata in piccoli pezzi. Versate l’impasto in una teglia da forno anti aderente quindi cuocete in forno preriscaldato a 150° per circa 40 minuti circa. Terminata la cottura togliete il dolce dalla teglia e e tagliatelo in tanti biscotti rettangolari.

Porridge di mirtilli
50 g di fiocchi d’avena;
350 ml di latte di soia; un cucchiaio di miele;
100 g di mirtilli essicati,
5 mandorle.

Versate i fiocchi d’avena in un tegame antiaderente con i bordi alti e unite il latte. Cuocere per 3-5 minuti mescolando bene fino a che il porridge comincia ad addensare. Spegnete e unite il miele, i mirtilli e le mandorle.

Olympias'center---Let's-move-for-a-better-world

SIAMO NATI PER MUOVERCI – Let’s move for a better move!

By | Let's move | No Comments

È IL MOMENTO DI MUOVERSI
Camminare e muoversi fa parte della natura umana, eppure la popolazione globale odierna è decisamente più sedentaria rispetto al passato. Di conseguenza, le malattie croniche legate all’inattività fisica (obesità, ipertensione, disturbi cardiaci, ecc.) sono diventate un problema serio dal punto di vista sociale ed economico, sia per gli adulti che per i minori.

La maggior parte della popolazione mondiale vive in paesi in cui il sovrappeso e l’obesità provocano più decessi della malnutrizione.

Technogym ha ideato la Campagna Let’s Move for a Better World con l’obiettivo di aiutare le persone a vivere meglio. L’Area Ricerca Scientifica di Technogym ha sviluppato la Piramide del Wellness Lifestyle®, che illustra i tre pilastri del benessere: movimento, alimentazione e approccio mentale positivo. Partecipare alla Campagna mondiale significa muoversi di più e contrastare la diffusione dell’obesità e della sedentarietà nella propria comunità locale.

CONTATTATACI PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Olympia's-Center-Fitball--riabilitativo-e-fisioterapico

Hai mal di schiena? FITBALL ti aiuta nella postura.

By | Corsi | No Comments

Quanti di voi si saranno chiesti a cosa servono quelle enormi palle che si vedono in Olympia’s Center! Non siamo al circo, dove l’orso cammina sulla palla ballando, Fitball o SwissBall è sul mercato già da tempo, è stata recuperata dal settore riabilitativo e fisioterapico che la utilizzano già da tempo e con successo. Nel campo del Fitness viene utilizzata per migliorare tonicità muscolare, l’equilibrio e aumentare la consapevolezza del proprio corpo.

Mantenere una buona postura e prevenire il mal di schiena è fondamentale per una sana vita quotidiana. Qui potete trovare una semplice sequenza di esercizi di stretching, di rafforzamento, di coordinamento, di controllo del bacino e di propriocettività molto utili che si possono facilmente integrare nella vita di tutti i giorni senza molto sforzo e facilmente eseguibili a casa con l’ausilio di poche cose.

La suddivisione è propedeutica, partendo da semplici esercizi, proseguendo con esercizi più complessi, ma non difficili. Le informazioni e i consigli a carattere medico/terapico riportati hanno scopo informativo e non possono in alcun caso sostituirsi al parere del medico o del terapista. In caso di limitazioni funzionali, patologie o dolori derivanti dall’apparato muscolo-schelettrico, si consiglia di ripetere una valutazione posturale con la spinometria, per elaborare degli esercizi specifici alla problematica.

Ecco alcuni risultati che si possono ottenere esercitandosi con FITBALL

  • Stabilizzazione scapole e rafforzamento tricipiti

  • Stabilizzazione e propriocezione del rachide

  • Stabilizzazione delle scapole

  • Allungamento del cingolo scapolare

RICHIEDI UNA CONSULENZA al nostro STAFF