Monthly Archives

marzo 2019

Viviamo una realtà ribaltata: piace ciò che non fa bene

By | Salute | No Comments

Dopo una storia fatta da millenni di evoluzione in cui sostanzialmente non abbiamo modificato di molto i nostri comportamenti, a partire  dal 1945  a causa del condizionamento effettuato dai media abbiamo trasformato quasi completamente le nostre abitudini.

UN MODELLO RIBALTATO

Sfruttando un principio ben conosciuto dalla psicologia sociale si è iniziato a costruire e comunicare un nuovo modello di benessere basato su valori e abitudini di cui solo da qualche anno stiamo capendone la pericolosità. In meno di 40 anni le persone di mezzo mondo hanno infatti iniziato a percepire il bene come male e il male come bene, un vero ribaltamento della realtà.

In particolare l’abbandono dell’attività fisica, il fumo, l’uso smodato di alcolici e cibo spazzatura e una vita dissoluta sono stati accostati grazie a film e sapienti spot pubblicitari a una vita da “goditori” e il modello in uso per millenni fatto al contrario di un uso sapiente della fisicità, un approccio responsabile al cibo e di una vita equilibrata degradato a “una vita di sacrifici e privazioni”.

In poche parole si è ribaltata la realtà, il piacere viene accostato ad una vita dissoluta che ci ammala e il dolore allo stile di vita in grado di darci gioia e salute.

 

IL POTERE DEL CONDIZIONAMENTO SOCIALE

L’essere umano è attratto naturalmente per motivi di sopravvivenza da ciò che può garantirgli sopravvivenza e quindi dai comportamenti potenzialmente salutari ma sconta un grande problema , quello del condizionamento sociale. Siamo infatti fortemente e facilmente influenzabili e molto abitudinari, tendiamo a seguire il gruppo perché istintivamente crediamo che “se lo fanno tutti” abbiamo fatto una buona scelta, e ci sentiamo rassicurati.
Proprio su questo ha fatto leva il mondo della pubblicità.

 

LA CONSAPEVOLEZZA

Oggi abbiamo capito che mangiare i cibi suggeriti dalle pubblicità ci ha condannati alla dipendenza da zuccheri, che la sedentarietà è la peggiore disgrazia che possiamo infliggere alla nostra vita e che il sacrificio e la rinuncia sono il prezzo da pagare quando iniziamo a perdere funzionalità a causa di cattive abitudini e non il contrario.

Dobbiamo essere consapevoli e ricordare da dove veniamo altrimenti rischiamo come successo in questi 70 anni di smarrire la retta via finendo per cadere in una trappola mortale per l’umanità.

Come mantenere il nostro equilibrio chimico? Bilanciando 4 ambiti fondamentali

By | Salute | No Comments

L’essere umano quando nasce in salute è dotato di un equilibrio chimico perfetto.

Successivamente le nostre abitudini e comportamenti iniziano a modificare questa situazione e tanto più ci allontaniamo dalle condizioni iniziali dettate da una evoluzione millenaria, tanto più ci esponiamo a rischi come la perdita di funzionalità e l’indebolimento delle nostre difese immunitarie.

Le abitudini in grado di sbilanciare le nostre condizioni interne sono riconducibili a quattro grandi ambiti:

Ambiente
Ciò che ci circonda, inteso come clima atmosferico e clima emotivo

Cibo e bevande
Ciò di cui ci nutriamo

Attività Fisica
Dose e tipo di movimento praticato

Psicologia
strettamente connessa alla socialità e al clima emotivo in cui ci troviamo, elementi in grado di modificare il nostro “sentire”

 

 

In realtà, negli anni, dopo migliaia di osservazioni ricerche e condivisioni abbiamo verificato che questi quattro fattori sono strettamente legati e connessi l’uno con l’altro influenzandosi a vicenda ma con una scala di importanza a nostro modo di vedere non identica.

Le persone che perdono equilibrio psicologico cadono infatti facilmente preda di cattivi comportamenti come l’abbandono di una quota di attività fisica che a sua volta spinge verso cattive abitudini alimentari (i sedentari hanno maggiori probabilità di abusare di cibo fumo e alcol) e tutto questo porta ad un peggioramento della vita sociale e spinge pericolosamente verso l’insoddisfazione, l’isolamento, l’ansietà e la depressione.

Imparare a gestire correttamente questi quattro grandi “driver” avvicinerebbe le persone alla consapevolezza, all’autodeterminazione delle migliori condizioni organiche possibili, con potenziamento della capacità di autocura dell’organismo.

Quando le condizioni chimiche interne sono in equilibrio, la probabilità di contrarre una malattia sono veramente ridottissime, oltre a garantire una straordinaria qualità della vita.

Anche l’attenzione all’ambiente risente delle condizioni di salute delle persone: persone consapevoli e responsabili sono infatti più orientate a valutare l’impatto che i loro e gli altrui comportamenti hanno sul pianeta e sugli altri rispetto a persone con maggiori problemi psicologici.

Il nostro organismo ci aiuta continuamente informandoci di ogni perdita di equilibrio sia fisiologica che psicologica e ambientale.
Il problema è che oggi spesso sopprimiamo i messaggi senza più essere capaci di interpretarli, finendo per peggiorare sempre di più le nostre condizioni di vita.
Ma sarebbe sufficiente un minimo di formazione e informazione per recuperare questa fondamentale capacità.

DEDICATO A TUTTE LE NOSTRE SPORTIVE

By | Promozioni | No Comments

LA FESTA DELLA DONNA E’ VICINA e Olympia’s Center ha deciso di farvi un regalo speciale!

Solo per voi e solo dal 1 marzo all’8 marzo saranno disponibili 20 abbonamenti di 3 mesi All Inclusive (fitness – corsi – relax zone – 3 sedute di Personal Training) a soli 199€

 

Il tuo abbonamento a prezzo speciale va acquistato entro l’8 marzo e l’offerta è riservata alle non iscritte o a coloro che sono inattive da più di 6 mesi.
L’attivazione va effettuata entro 7 giorni dall’acquisto e l’offerta non è cumulabile.

 

Per maggiori informazioni contatta la Reception
Telefono: 0434 733011
Mail: info@olympiascenter.com