Le vacanze sono una straordinaria opportunità oltre che per riposarci anche per mettere in moto un processo graduale di miglioramento delle abitudini.

In ferie siamo infatti nelle migliori condizioni possibili per il cambiamento: abbiamo molto tempo disponibile per riflessioni,
attività fisica, relazioni e in più pochissimo stress.
E possiamo ripetere quotidianamente queste attività, cosa importante per il radicamento.

Approfittiamo allora per iniziare un lento ma inesorabile cammino verso sane abitudini:

  • La prima delle quali dovrebbe essere una prima colazione varia e abbondante.
  • La seconda prevedere di ritagliarsi momenti di silenzio e contemplazione per rigenerare mente e anima.
  • La terza una piccola dose ( 30-40 minuti)  di attività aerobiche come nuotare pedalare camminare a passo svelto.
  • Infine soddisfare il quarto pilastro evolutivo concedendosi relazioni pacificate di amore e di amicizia.

Al rientro basterà mantenere, anche con tempi ridotti, queste sane abitudini per vedere la nostra vita cambiare in meglio!