Gli asparagi sono piante erbacee perenni appartenenti alla famiglia delle Liliaceae. Originari dell’Asia e ormai diffusi in tutta Europa, sono caratterizzati da radici che producono germogli squamosi il cui nome scientifico è turioni.

Proprietà e Benefici degli Asparagi

Come quasi tutte le piante esistenti in natura, gli asparagi hanno proprietà terapeutiche. Infatti vengono consigliati per la cura di patologie reumatiche e problemi urinari.

Proprietà Diuretiche

Degne di considerazione le loro proprietà diuretiche a causa del rapporto potassio/azoto molto elevato e dell’asparagina. Quest’ultima è responsabile del forte odore che si avverte nell’urina dopo aver mangiato asparagi. Il metodo migliore per la loro assunzione, al fine di esaltarne le proprietà diuretiche, è rappresentato dal decotto.

Cuore e Sistema Nervoso

Dato il loro alto contenuto di potassio, rappresentano un alimento molto utile al cuore e ai muscoli in generale. Sono inoltre ipocalorici ed apportano una quantità equilibrata di vitamine e sali minerali all’organismo. Tali composti sono pressoché indispensabili per il buon funzionamento del sistema nervoso e del cuore.

Le radici degli asparagi vengono utilizzate per dare giovamento ai sofferenti di cuore. Eliminano l’acqua che ristagna nei vari tessuti a causa della debolezza dell’attività cardiaca.

Facilitano la Digestione

Sono ricchi di fibre, la loro assunzione facilita il processo digestivo.

Proteggono la Pelle

Gli asparagi contengono antiossidanti come ad esempio il glutanione che è noto per la sua capacità di proteggere la pelle dagli agenti atmosferici, dall’inquinamento e dai raggi del sole.

Ossa

La vitamina K migliora la coagulazione del sangue in caso di ferite ed è importante per la salute delle ossa.

Zuccheri nel Sangue

Le vitamine del gruppo B invece sono utili per regolare livelli di zuccheri nel sangue.

LA RICETTA

ABULE’ CON GLI ASPARAGI

Preparazione: 10′

Cottura: 10′

  • 300 gr di bulgur
  • 600 ml di brodo
  • 300 gr di punte di asparagi
  • 2 cucchiai di pinoli
  • 1 cucchiaio di aneto
  • 1 limone sale
  • Mescolate il bulgur con il brodo freddo. Copritelo e fatelo riposare 2-3 ore finchè non sarà bello gonfio. Cuocete a vapore gli asparagi e riscaldate un pò di bulgur. Mischiateli, unite il succo del limone, i pinoli e l’aneto. Regolate di sale, attendete 10 minuti e servite.