Respirare é un meccanismo inconsapevole…ma ci sono diversi modi di respirare e decidono moltissimo di quello che ci succederá.

Numerosi studi scientifici hanno infatti dimostrato una diversa salute tra chi attua respirazioni consapevoli e chi si lascia trasportare dalle abitudini finendo per utilizzare malissimo questo prezioso alleato.

Una respirazione profonda é associata al miglior funzionamento del sistema immunitario, del sistema nervoso centrale della circolazione e del controllo delle emozioni, il respiro infatti é strettamente collegato alla nostra situazione emotiva indicandocene lo stato…quando sia o nervosi e impauriti respiriamo con la parte alta del torace, un respiro corto e frequente…quando siamo rilassati e sereni respiriamo con l’addome lentamente e profondamente….

Tutto ruota intorno alla maggiore ossigenazione che riceviamo dalla respirazione diaframmatica e la maggiore ossigenazione ci garantisce maggiori capacità cognitive, protezione da diverse patologie moderne e una maggiore efficienza cardio vascolare.

Nel mondo del lavoro saper utilizzare bene la respirazione diventa fondamentale a causa degli errori che potremmo commettere facendo scelte in condizioni di scarsa ossigenazione cerebrale.

Quindi ricordiamoci di dedicare 5-10 minuti al giorno alla respirazione profonda meglio se praticata sdraiati al buio o nel silenzio della natura..ci ringrazierà il nostro cervello che il nostro cuore.